Specialista in Rinoplastica e Chirurgia Plastica Estetica

Addominoplastica, dopo quanto tempo si vedono i risultati

Iscriviti alla Newsletter e ricevi il nostro opuscolo sulla Rinoplastica

    Iscrivendomi alla newsletter, dichiaro di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati personali, come descritto nella Privacy Policy, e accetto l'invio di comunicazioni a scopi commerciali

    Addominoplastica, dopo quanto tempo si vedono i risultati?

    Addominoplastica, dopo quanto tempo si vedono i risultati

    L’intervento di addominoplastica è tra i più richiesti interventi di chirurgia estetica del corpo perché consente di migliorare notevolmente il proprio fisico riuscendo a cancellare il grasso e la pelle in eccesso a livello addominale.

    La prima domanda, però, è quella classica: dopo quanto tempo si vedono i risultati? Ecco la risposta!

    Dopo quanto tempo si vedono i risultati e si sgonfia la pancia dopo l’addominoplastica?

    Di solito, i primi risultati evidenti si vedono subito dopo l’intervento. Il risultato reale e visibile sarà presente a 1 anno dall’intervento seguendo le dovute accortezze. In primo luogo, il paziente deve indossare una guaina elastocompressiva per circa 30/40 giorni dopo l’intervento.

    Già nel mio blog ho parlato di cos’è l’addominoplastica e come si svolge l’operazione.

    Quanto tempo bisogna tenere la guaina dopo l’addominoplastica?

    La guaina chirurgica contenitiva dovrà essere indossata per circa un mese, un mese e mezzo.

    Esistono diversi tipi di guaina. La dr Gisella Nele preferisce la pancera a 3 bande modulabili, che permette una maggiore aderenza e compressione, differenziabile nelle diverse regioni dell’addome (superiore, centrale e inferiore).

    Cosa (non) mangiare dopo l’addominoplastica?

    Addominoplastica risultatiSicuramente, i cibi pieni di antiossidanti e di acidi grassi omega-3 sono perfetti poiché combattono l’infiammazione e, nei limiti, anche ad accelerare il processo di riparazione delle cellule. Utili sono anche la frutta e la verdura nonché l’olio extravergine di oliva.

    Da scartare i grassi saturi come la frittura e il burro. Da limitare (se non si prendessero sarebbe meglio) l’uso di zuccheri raffinati e della pasta. Se possibile, cercare, nel complesso di mangiare meno e di assumere meno calorie (ovviamente senza soluzioni drastiche e senza esagerare) di quante se ne assuma di solito così da non sollecitare troppo l’organismo dopo l’operazione. Ovviamente, da scartare il sale e l’alcool: al massimo un bicchiere di vino a pranzo a cena, proprio se non si riesce a farne a meno. Inoltre, occhio al consumo di carne rossa e di sale: anche in questo, sarebbe meglio, almeno per il primo mese, evitarli del tutto. Altrimenti, bisogna assumerne in quantità ridotte.

    Per sapere cosa (non) mangiare dopo l’addominoplastica, è bene seguire una dieta con nutrizionista. Presso lo studio della dottoressa Nele effettua consulenze la dottoressa Schiano di Cola, nota nutrizionista napoletana, protagonista della clinica per rinascere su real time.

    Come dormire con l’addominoplastica?

    Nei primi giorni post operatori è bene dormire a pancia all’aria. Solo dalla seconda settimana dopo intervento si potrà piano piano mettersi prima di lato e poi a pancia sotto.

    Come vestirsi dopo l’addominoplastica?

    Il vestiario deve essere comodo e, possibilmente, largo. Anche perché quando si valuta come vestirsi dopo l’addominoplastica bisogna ricordare che per le prime settimane si indossa la fascia. Anche se oggi sono abbastanza sottili, ciò non vuol dire che il fastidio non si possa avvertire, anzi!

    Tra gli indumenti da scartare c’è sicuramente la cintura che, come si può immaginare, genera pressione sull’addome e questo non è un aspetto positivo. Dopo l’eliminazione della guaina, il consiglio è quello, ancora per qualche giorno, di continuare a vestirsi largo e comodo, sia nella parte alta che nella parte delle gambe. Indossare una tuta sarebbe la soluzione migliore anche perché, per quanto possibile, eviterebbe al corpo di sudare e di far nascere delle irritazioni sulla parte operata.

    Quando si può fare la doccia dopo l’addominoplastica?

    La doccia dopo l’addominoplastica può essere fatta con le dovute accortezze e medicazioni già da 3 giorni dopo l’intervento.

    Queste sono tutte indicazioni che do ai miei pazienti prima delle operazioni di addominoplastica che svolgo a Napoli. Vuoi fissare un appuntamento? Invia un messaggio su WhatsApp per la consulenza che si terrà presso lo studio della dott.ssa Gisella Nele a Napoli, in via Riviera di Chiaia 127.

    Share Shortcode doesn't exist
    No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.