Specialista in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica

Blefaroplastica Napoli

blefaroplastica napoli

Gli interventi di Blefaroplastica che eseguo a Napoli, consistono nell’asportazione della cute in eccesso sulle palpebre.
L’obiettivo principale di questa operazione è quello di eliminare i segni dell’invecchiamento, che per genetica o per anzianità, prima o poi si manifestano nello sguardo in ognuno di noi.
La particolarità di quest’intervento, però, è che si possono operare entrambe le palpebre contemporaneamente sia le superiori che le inferiori bilateralmente. Non occorre quindi dividere l’operazione in due sedute.

L’intervento

L’operazione consiste nella rimozione della pelle in eccesso , andando ad eliminare o riposizionare il grasso presente intorno gli occhi.
La durata dell’intervento per la Blefaroplastica superiore è di 30-45 minuti, mentre per la Blefaroplastica Superiore ed Inferiore è di circa 2 ore.
Le cicatrici sulle palpebre guariscono meglio di qualsiasi altra regione del corpo e diventano impercettibili.
L’operazione viene eseguita in anestesia locale per Blefaroplastica Superiore e solitamente anche con una sedazione, in modo da rilassare il paziente; anestesia generale invece per Blefaroplastica superiore ed inferiore.
In ogni caso il paziente non sentirà nessun dolore a prescindere dal tipo di intervento.

Post intervento

Così come per tutte le operazioni chirurgiche, anche per gli interventi di blefaroplastica che effettuo a Napoli, di rilevante importanza è la convalescenza.
Quindi, è importante che nei giorni successivi all’intervento il paziente stia a riposo tenendo quanto possibile la testa leggermente sollevata.
Ma già a partire dal settimo giorno, si può tornare a vivere la vita quotidiana, ovviamente evitando sforzi eccessivi e l’esposizione al sole.
Dopo l’intervento potrebbe presentarsi un lieve rossore degli occhi che passa nelle prime settimane grazie anche a colliri ad aciudo iauluronico. Inoltre potrebbero comparire dei lievi lividi che scompaiono dopo 7-15 giorni dall’operazione.
Dopo tre settimane, sarà possibile anche tornare a praticare attività sportiva.

Intervento Blefaroplastica Napoli e procedure associate

La blefaroplastica superiore é indicata in pazienti con eccesso di pelle a livello delle palpebre superiori e può essere associata a lifting del sopracciglio o a lifting della regione temporale.

Alla blefaroplastica inferiore può essere associata cantoplastica per modificare la forma e l’angolazione dell’occhio.

Chi è il paziente ideale?

La maggior parte delle persone che decidono di sottoporsi agli interventi di blefaroplastica che effettuo a Napoli, sono pazienti di età compresa tra 35 e 60 anni.

Conclusioni

Rimango a disposizione per qualsiasi dubbio o domanda e per questo motivo rimando alla mia pagina Contatti dove è presente anche l’indirizzo del mio studio a Napoli!

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.