Specialista in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica

Rinoplastica

Interventi Rinoplastica Napoli

Gli interventi di rinoplastica che effettuo a Napoli sono volti a migliorare sia la parte estetica del naso, sia la sua funzionalità.
Esistono due tipi di tecniche che si differenziano in base alle incisioni, ovvero la rinoplastica aperta o chiusa.
Vediamole nello specifico:

  • Rinoplastica aperta: questa viene praticata effettuando incisioni interne  ed un’incisione sulla cute della columella, ovvero la zona che si trova alla base del naso che separa le narici. Preferisco questo tipo di tecnica per rinoplastiche secondarie o primarie particolarmente complesse in quanto permette una visibilità più estesa di tutte le strutture anatomiche, ma d’altro canto può determinare un gonfiore post operatorio lievemente più lungo rispetto la rinoplastica chiusa e residua una piccola cicatrice a livello della columella, che nella maggior parte dei casi diviene ben poco visibile nel tempo.
  • Rinoplastica chiusa: com’è facile intuire, si differenzia da quella aperta perché le incisioni vengono effettuate solo all’interno del naso. Al contrario della rinoplastica aperta quindi non residuano cicatrici esterne ed il gonfiore post operatorio è ridotto nella durata e nella entità. Nella maggior parte dei casi la punta è trattata con tecnica “ delivery”, ovvero le cartilagini alari (a livello della punta) sono esposte con una tecnica delivery (di consegna) attraverso incisioni interne che saranno non visibili nel post operatorio.

Sia durante la rinoplastica chiusa che durante la rinoplastica aperta può essere effettuato il trattamento estetico della piramide nasale e funzionale se sono presenti problemi respiratori dovuti a deviazione del setto e/o ipertrofia dei turbinati

 

Interventi rinoplastica Napoli, a quale età si può operare?

Gli interventi di rinoplastica che effettuo a Napoli possono essere effettuati in pazienti dai 18 anni in su almeno. Questo perché occorre aspettare prima il completo sviluppo delle strutture ossee.
Inoltre, soprattutto quando si tratta di pazienti giovani ma anche nei pazienti più avanti con l’età, è fondamentale accertarsi in fase di colloquio pre operazione, della reale intenzionalità dell’intervento da parte loro.

Interventi di Rinoplastica Napoli
Rinoplastica prima e dopo

Interventi rinoplastica Napoli, rinoplastica etnica

Le persone che si sottopongono agli interventi di rinoplastica a Napoli possono avere discendenze orientali e afro americane.

La tipologia di operazione in questi casi è totalmente differente. Questo perché le persone in questione hanno solitamente una proiezione ridotta, una punta larga e delle narici larghe.
Lo scopo dell’intervento è proprio quello di aumentare la proiezione del dorso, con degli innesti di cartilagine (avvolta o da una fascia temporale profonda o da fascia mastoidea).

Per aumentare la proiezione della punta, si utilizzano innesti di cartilagine e punti di sutura.
Per quanto riguarda invece la larghezza delle narici, questa può essere ridotta attraverso una piccola escissione di pelle e con la sutura di simmetrizzazione alare.

Nel caso in cui si tratti di setto plastica, non è necessario usare i tamponi, mentre nel caso di setto plastica associata è obbligatorio l’utilizzo di splint di doyle, i quali vengono rimossi insieme al gesso di aquaplast, dopo circa 7 giorni. È fondamentale anche mantenere la medicazione con micropore per 14 giorni (giorno e notte). Successivamente, poi, sarà necessario tenere il taping con micropore per qualche settimana, ma solo di notte.

 

terry pre post
Rinoplastica Napoli senza lividi dopo un giorno
Rinoplastica Napoli senza lividi dopo tre giorni
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.